STATISTICHE

Nel mondo:

 

  • Nel mondo sono 27 milioni le vittime della tratta di esseri umani per lo sfruttamento sessuale o lavorativo (TIP, 2012).

  •  Solo l’1-2% delle vittime di questo crimine viene salvata (UN, 2009).

 

In Europa:

  • Si stima che in Europa siano circa 1 milione le vittime dello sfruttamento sessuale a fini commerciali (tratta di esseri umani per lo sfruttamento sessuale) (UNDOC, 2012);

 

In Italia:

 

  • La prostituzione in Italia è legalizzata da oltre 50 anni (dal 1958), ma non viene regolamentata.

  • In Italia sono presenti 120.000 vittime dello sfruttamento sessuale ai fini commerciali. (Associazione Giovanni 23imo, 2016)

  • All’interno dell’Unione Europea, l’Italia risulta essere il Paese con la percentuale più elevata di vittime, sia presunte che identificate, dello sfruttamento sessuale. (Eurostat, 2015)

  • L’Italia è una delle prime dieci nazioni di destinazione delle vittime dello sfruttamento sessuale a fini commerciali (UNDOC, 2012)

  • Uno studio pone l’Italia al terzo posto tra tutte le nazioni del mondo per numero di uomini che acquistano prestazioni sessuali (ProCon.org, 2004);

  • In base alle stime del Ministero degli Interni e della polizia italiana, il 45% degli uomini italiani acquista prestazioni sessuali almeno una volta l’anno (Smith, 2003)

  • Il 99% delle persone immigrate che si prostituiscono in Italia ha viaggiato in diverse altre nazioni (TAMPEP, 2009)

  • L’Italia proibisce ogni forma di traffico di esseri umani e infligge una pena detentiva dagli 8 ai 20 anni a chi si macchia di questo crimine (TIP, 2012)

  • Il governo italiano ha diminuito i propri sforzi contro la tratta degli esseri umani dal 2012 (US Dept of State, 2012)

© 2018 by Alleanza Tesori Raggianti